Dipartimento di Giurisprudenza

Estudio General y Universidad Primaria Turritana A.D. 1632
Università degli Studi di Sassari

Scienze della politica e dell'amministrazione

SCIENZE DELLA POLITICA E DELL’​AMMINISTRAZIONE
Classe di laurea: L-16 - Classe delle lauree in Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione
Interclasse di laurea: L-36 - Classe delle lauree in Scienze politiche e delle relazioni internazionali
Durata in anni: 3
Crediti: 180

 

Il Corso di laurea interclasse in Scienze della politica e dell’amministrazione ha durata triennale.  

Il Corso conferisce la laurea in Scienze politiche e delle relazioni internazionali (classe L-36) oppure la laurea in Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione (classe L-16).

Al momento dell’immatricolazione gli studenti indicano la classe nella quale intendono conseguire il titolo di studio. La scelta può essere modificata, purché diventi definitiva al momento dell’iscrizione al terzo anno.

Per conseguire la laurea occorre acquisire 180 crediti (CFU). I crediti (1 CFU = 25 h) misurano il “carico dì apprendimento” dello studente e si acquisiscono col superamento degli esami e, previa verifica del profitto, con lo svolgimento delle altre attività formative previste dall’ordinamento degli studi.  

Per l’accesso è prevista come obbligatoria una prova per la verifica delle conoscenze richieste. Gli studenti che non si sottopongono alla prova di verifica delle conoscenze richieste non possono perfezionare l’iscrizione.   

Gli studenti possono iscriversi a tempo pieno o a tempo parziale.   

Per gli studenti a tempo pieno la frequenza è obbligatoria e verrà accertata secondo le modalità stabilite per ciascun insegnamento debitamente comunicate. Per gli studenti a tempo parziale la frequenza è raccomandata.   

L’anno accademico è articolato in semestri.   

Non essendo prevista alcuna propedeuticità tra gli insegnamenti erogati dal corso di laurea, è consentito sostenere gli esami di profitto di tutte le materie il cui insegnamento sia stato effettivamente svolto, a prescindere dall’anno di iscrizione al corso di laurea, sia a tempo pieno, sia a tempo parziale.     

Resta fermo, per gli studenti a tempo pieno, l’assolvimento dell’obbligo di frequenza.