Dipartimento di Giurisprudenza

Estudio General y Universidad Primaria Turritana A.D. 1632
Università degli Studi di Sassari

24/11/2023

ciclo di seminari di orientamento e introduzione agli studi giuridici

Si informano gli studenti immatricolati nell’A.A. 2023/2024 che il TEST d’INGRESSO ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza e in al corso di laurea in Scienze dei servizi giuridici si terrà in data 20 dicembre alle ore 10.00.  

I suddetti corsi di laurea sono ad accesso libero e non prevedono un numero massimo di iscritti, infatti il mancato superamento del test non pregiudicherà l’iscrizione al corso di studio, ma comporterà l’acquisizione di un debito formativo (OFA) il quale dovrà essere recuperato nel corso del primo anno accademico di iscrizione secondo le modalità previste da ciascun corso di laurea. Per gli studenti che abbiano acquisito il debito formativo e che, entro il mese di luglio successivo all’anno di immatricolazione, avranno acquisito almeno 20 CFU, gli obblighi formativi aggiuntivi saranno annullati automaticamente.

Il Test di ingresso sarà preceduto da un CICLO DI SEMINARI DI ORIENTAMENTO E INTRODUZIONE AGLI STUDI GIURIDICI. Gli studenti che frequenteranno almeno 3 seminari su 4 avranno diritto all’acquisizione di 3 CFU. Il corso si svolgerà nel mese di dicembre presso il Centro didattico del Dipartimento di Giurisprudenza seconod il seguente calendario:

 

5 dicembre – dalle 12 alle 14: seminario su “Il contratto nel sistema del diritto privato” tenuto dal Prof. Nonne, Professore Ordinario di Diritto civile;

12 dicembre – dalle 10 alle 12: seminario su "Sicurezza e diritto penale" tenuto dal Prof. Demuro, Professore Ordinario di Diritto penale;

15 dicembre – dalle 15 alle 17: seminario su “Gli attrezzi del giurista” tenuto dalla Prof.ssa Foddai, Professoressa Ordinaria di Filosofia del diritto; SEMINARIO POSTICIPATO AL 18 DICEMBRE ALLE ORE 10.00

18 dicembre – dalle 17 alle 19: seminario su “Costituzione nazionale e Unione Europea: convergenze divergenze” tenuto dal Prof. Chessa, Professore Ordinario di Diritto costituzionale.