Dipartimento di Giurisprudenza

Estudio General y Universidad Primaria Turritana A.D. 1632
Università degli Studi di Sassari

Studenti

studenti

In questa sezione troverete le indicazioni utili a orientare chi aspira a diventare nostro studente e chi lo è già.

orientamento

L'azione orientativa è un processo complesso lungo il quale il soggetto viene aiutato a conoscere, educato a decidere, indirizzato a dislocare le proprie risorse e capacità in vista di obiettivi, attraverso un itinerario scolastico, lavorativo o personale.
L'orientamento si caratterizza come nuovo impegno formativo alla scelta, quale parte integrante del processo formativo. Esso assume il significato di formare l'individuo a saper gestire liberamente, con autonomia e responsabilità, le proprie scelte. L'orientamento diviene una modalità educativa permanente.
Orientarsi non significa più scegliere una volta per tutte un mestiere e la condizione sociale relativa, ma definire una propria identità, cioè valutare stili di vita, modelli di consumo, valori, attitudini e interessi; individuare un campo di conoscenza cui appassionarsi e cambiare facilmente; comporre un progetto di vita e di lavoro; individuare i comportamenti necessari per realizzarlo e modificarlo;
L'orientamento deve costituire un processo continuo e ricorrente di educazione alla scelta, al cambiamento e a saper intervenire nella dinamica sociale, lavorativa e culturale.

Obiettivi:

  • Facilitare la conoscenza di sé;
  • Fornire la massima opportunità di avere tutte le informazioni che interessano. L'individuo va quindi motivato a ricevere informazione, messo in grado di comprenderla, coinvolto nella ricerca, invogliato ad informarsi: insegnare ad informarsi e a mantenersi informato è insegnare ad orientarsi in modo permanente;
  • Portare il giovane ad acquisire abilità progettuali;
  • Educare al cambiamento e alla transizione.

Il Dipartimento di Giurisprudenza offre ai propri studenti un servizio di Orientamento articolato in entrata, itinere mentre il servizio dell’orintamento in uscita è delegato all’​ Ufficio Job Placement di Ateneo

Contatti
Dott.ssa Sonia Carla Corda, stanza 3A
scorda@uniss.it

Dott.ssa Valeria Petrucci, stanza 4 A
vpetrucci@uniss.it

Dott.ssa Michela Patta, stanza 2A
Telefono Telefono 079213113  
 mpatta@  uniss.it

Prof. Gian Paolo Demuro, stanza 1 A
dirgiuriss@gmail.com

orientamento e carcere

Il Dipartimento di Giurisprudenza è molto attento alle opportunità formative riguardanti la realtà carceraria, in relazione alle quali sono state poste in essere due linee di intervento. Da un lato, al fine di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta delle articolazioni giuridiche del mondo del lavoro in ambito penitenziario, è stata approvata una convenzione di tirocinio di formazione e orientamento da svolgere presso la Casa circondariale di Sassari-Bancali, in modo da offrire agli studenti l’opportunità di conoscere e confrontarsi con i molteplici aspetti dell’esecuzione della pena detentiva. D’altro canto, l’esigenza di garantire l’istruzione e la formazione – in quanto diritto fondamentale della persona (artt. 2, 3  e 35 Cost.) – anche ai soggetti detenuti, unitamente alla consapevolezza del valore trattamentale dello studio universitario al fine del perseguimento della finalità rieducativa della pena sancito dall’art. 27 comma 3 Cost., ha indotto il Dipartimento, sulla base del Protocollo d’intesa tra l’Università degli Studi di Sassari e il Provveditorato regionale dell’amministrazione penitenziaria della Sardegna, a porre in essere incontri di orientamento e tutorato rivolti agli studenti detenuti negli istituti penitenziari di Tempio Pausania e di Nuoro. Tali iniziative sono state accolte con entusiasmo dai detenuti che hanno scelto di iscriversi ai corsi di laurea del Dipartimento e che, pur tra intuibili difficoltà di tipo logistico, stanno intraprendendo con successo il percorso di studio universitario.

Docente referente del servizio: Prof.ssa Paola Sechi E-mail: pasechi@uniss.it  Tel.: 079/228955.

Laboratorio per i metodi di studio del diritto

Il Laboratorio, previsto a partire dall’anno accademico 2017-2018, si propone di impartire ai neoiscritti la metodologia di studio del diritto, approfondendo anche le nuove tecniche (piattaforme multimediali e banche dati), illustrando le forme di affiancamento dello studio teorico con i casi pratici, e fornendo indicazioni sulla scrittura giuridica. 

Alternanza scuola-lavoro

alternanza scuola lavoro

Nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro, è prevista la partecipazione di studenti e docenti delle scuole superiori ai laboratori giuridici attivati presso il Dipartimento di Giurisprudenza, svolgendo così anche una funzione di orientamento e di avvicinamento alla pratica del diritto. Così è avvenuto, e ai laboratori di Diritto e Letteratura. Fondamenti di diritto europeo, Tutela internazionale dei diritti umani, hanno partecipato studenti delle scuole superiori di Sassari, Nuoro, Oristano e Terralba.

Qui di seguito la scheda.

Contenuti del percorso formativo

 

Laboratori giuridici. I laboratori hanno la finalità di introdurre gli studenti alla pratica del diritto attraverso seminari ed esercitazioni, rivolgendo l'attività formativa a profili concreti utili nel lavoro delle professioni legali. A tal fine i laboratori sono improntati all’interdisciplinarietà e costituiti dall’apporto di differenti materie. I laboratori prevedono, oltre alle esercitazioni, il cui monte orario corrisponde ad almeno due terzi delle ore previste, anche un apporto teorico e scientifico, che accompagna e consolida l’attività pratica. Ciascun laboratorio avrà un numero massimo di 10 CFU, (60 ore) suddivisi in moduli da 2 CFU, corrispondenti a 12 ore, di cui almeno 8 verranno dedicate alle attività pratiche: l'esperienza del precedente anno dimostra però che la formula più utilizzata è quelle delle 36 ore, tra teoria e pratica. I laboratori saranno annuali, e organizzati in modo da non sovrapporsi alle lezioni delle materie fondamentali dell’anno corrispondente.

Per l'anno accademico 2017-2018 sono previsti:

                  Per la sede di Sassari

  • Laboratorio di METODOLOGIA DELLA RICERCA E DI INFORMATICA GIURIDICA

  • Laboratorio di GESTIONE DEI CONFLITTI E SISTEMI ALTERNATIVI DI RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE

  • Laboratorio di SIMULAZIONE DEI PROCESSI

  • Laboratorio di DIRITTO E LETTERATURA

  • Laboratorio di DIRITTO E CINEMA

    Per la sede di Nuoro:

  • Laboratorio di FONDAMENTI DEL DIRITTO EUROPEO

  • Laboratorio di TUTELA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI

  • Laboratorio di DIRITTO ED ECONOMIA DELLA CULTURA E DELL'ARTE

     

Numero studenti ospitabili

12 studenti per laboratorio

 

Periodo di accoglienza

Primo e secondo semestre (novembre-dicembre-gennaio oppure marzo-aprile-maggio)

 

Ore previste per ogni studente

36 ore tra attività teoriche o pratiche, o moduli inferiori

 

Contatti

Prof. Luigi Nonne (lnonne@uniss.it)

Dott.ssa Michela Patta (mpatta@uniss.it)